Client Alert diritto amministrativo Gennaio 2018

Con il nuovo anno (per il quale rinnoviamo a tutti i nostri amici i migliori auguri di poter consolidare e sviluppare gli obiettivi personali e professionali) e a seguito del rafforzamento del team di diritto amministrativo, diretto dall’avv. Tommaso Fiorentino (la notizia al link http://studiopadovan.com/blog/2017/legale-padovan-tommaso-fiorentino/), intraprendiamo la pubblicazione periodica di alerts per gli ambiti degli appalti, delle infrastrutture strategiche, delle operazioni urbanistiche e commerciali e di bonifica ambientale, in modo da sviluppare ulteriormente l’informazione dei clienti operanti in questi settori.
Per questo alert i temi segnalati sono:
– l’autorizzazione del CIPE degli ultimi due lotti del Terzo Valico dei Giovi;
– l’aggiornamento delle soglie comunitarie degli appalti, a partire dal 1 gennaio 2018;
– l’operatività dal 4 gennaio del Regolamento del Ministero degli Esteri per le procedure di scelta del contraente e l’esecuzione del contratto da svolgersi all’estero;
– alcune sentenze del Consiglio di Stato che ha confermato l’illegittimità della revoca, da parte della Provincia Autonoma di Trento, del project financing per il Nuovo Polo Ospedaliero del Trentino, e del TAR Campania, sez. di Napoli, che rimette alla Corte di Giustizia della U.E. la validità della norma del nuovo Codice dei Contratti (l’art. 80 comma 5 lett. c del D.Lgs. 50/2016) che preclude alla stazione appaltante di valutare un precedente inadempimento contrattuale dell’impresa partecipante alla gara, nel caso in cui questa abbia impugnato in sede giudiziale la risoluzione del contratto.

Scarica la nota preparata dal dipartimento di diritto amministrativo dello Studio Legale Padovan, in formato pdf.