Aggiornamento annuale dell’elenco di controllo dei prodotti a duplice uso dell’UE

Il 17 ottobre 2019, la Commissione europea ha adottato il regolamento delegato (link) che aggiorna annualmente l’elenco di controllo di prodotti a duplice uso di cui all’allegato I del regolamento (CE) n. 428/2009, adeguandolo alle decisioni adottate nel 2018 nel quadro dei regimi internazionali di non proliferazione e di controllo delle esportazioni. La maggior parte delle novità deriva dalle modifiche intercorse in seno al Wassenaar Agreement, tra cui: una nuova nota di esenzione per materiali che assorbono le Prosegui la lettura →

La relazione della Commissione sull’attuazione degli accordi di libero scambio: una sintesi delle opportunità per gli operatori UE

Lo scorso 14 ottobre 2019 è stata pubblicata la relazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni sull’attuazione degli accordi di libero scambio (ALS). La relazione (link), aggiornata al 31 dicembre 2018 e giunta alla sua terza edizione, descrive lo stato dell’attuazione degli accordi commerciali più significativi stipulati tra l’Unione europea e paesi terzi. Detto documento suddivide gli accordi commerciali in 4 diverse tipologie: accordi di nuova Prosegui la lettura →

Inchiesta USA sulla banca turca Halkbank

In data 15 ottobre 2019, gli State Attorneys del Southern District of New York hanno annunciato, mediante comunicato pubblico (cfr. https://www.justice.gov/usao-sdny/pr/turkish-bank-charged-manhattan-federal-court-its-participation-multibillion-dollar), di aver aperto un’inchiesta nei confronti della TÜRKİYE HALK BANKASI A.S. (aka ‘Halkbank’). I capi di accusa contestati sono di frode, riciclaggio di fondi illeciti e violazione della normativa sanzionatoria USA verso l’Iran. Gli elementi su cui è fondata l’accusa provengono dal processo che ha visto coinvolto (e condannato) il vicedirettore generale della banca turca. La banca Prosegui la lettura →

L’Unione europea adotta sanzioni contro il Nicaragua

In data 14 ottobre, il Consiglio dell’Unione europea ha adottato il regolamento (UE) 2019/1716 concernente misure restrittive in vista della situazione in Nicaragua. Il Nicaragua entra dunque nell’elenco dei paesi colpiti da regimi sanzionatori dell’Unione europea. Il regolamento (UE) 2019/1716, pienamente efficace a far data dal 16 ottobre, prevede la possibilità per il Consiglio di imporre sanzioni mirate contro persone e entità responsabili di gravi violazioni o abusi di diritti umani, per la repressione della società civile e Prosegui la lettura →

UE e USA rispondono all’offensiva della Turchia nel nord-est della Siria

Durante la riunione del 14 ottobre, il Consiglio dell’Unione europea sugli affari esteri ha condannato l’azione militare della Turchia in quanto, come affermato nelle conclusioni, mina la stabilità regionale, obbliga la popolazione locale ad abbandonare le zone colpite e costituisce un ostacolo all’assistenza umanitaria. Nel riaffermare il proprio impegno alla tutela dell’unità, sovranità e integrità territoriale della Siria, i ministri dei 28 Stati membri hanno deciso di bloccare la concessione di licenze per le esportazioni di armi in Prosegui la lettura →

È online il blog Sanzioni Internazionali dello Studio Legale Padovan

Da oggi, sulla webzine affarinternazionali.it, parte l’osservatorio dello Studio Legale Padovan sulle sanzioni internazionali. In un contesto globale complesso e in continua evoluzione, l’Export Control Team dello Studio legale Padovan, esperto in materia di sanzioni internazionali e controllo dell’esportazioni, segue gli effetti delle politiche restrittive sul commercio internazionale, concentrandosi sulle novità rilevanti per gli operatori economici italiani (ed europei) riguardanti le normative italiana, Onu, UE e Usa. Non perdere il primo post: Josep Borrell al Parlamento europeo