La Corte Internazionale di Giustizia (CIG) afferma che le sanzioni USA contro l’Iran non devono colpire le forniture umanitarie e la sicurezza dell’aviazione civile.

Il 16 luglio 2018 l’Iran ha presentato un ricorso alla CIG contro gli Stati Uniti d’America in risposta alla reintroduzione delle sanzioni statunitensi sospese nel 2016 a seguito dell’accordo sul nucleare iraniano (Piano d’azione congiunto globale o Joint Comprehensive Plan of Action) e successivamente reimposte dopo l’annuncio del Presidente Trump dell’8 maggio 2018 di ritirarsi dagli impegni presi dal Presidente Obama. Tale ricorso non è fondato sulla violazione del JCPOA, ma sulla presunta infrazione di un accordo di Prosegui la lettura →

Il manifesto: “Braccio di ferro tra Usa e Ue sull’Iran. E il veicolo speciale rischia la sanzione” – intervista all’avv. Marco Padovan

29.9.2018 di Farian Sabahi  Teheran/Bruxelles. Il progetto di Mogherini per evitare le restrizioni di Trump potrebbe finire nella blacklist. I paesi europei sostengono l’idea ma mancano dettagli su tempi e tipo di operazioni «Penso che l’Iran tornerà a fare un accordo», ha dichiarato il presidente americano Trump durante una conferenza stampa all’Onu dopo aver lanciato un monito all’Europa «che vuole aggirare le sanzioni». E poi l’ennesima invettiva contro Teheran che «sostiene il terrorismo e semina caos nella regione Prosegui la lettura →

L’avv. Marco Padovan parla di sanzioni economiche internazionali alla radio francofona belga

Il 17 settembre 2018 l’ avv. Marco Padovan è stato intervistato da Eddy Caekelberghs della radio francofona belga RTBF 1 nel programma “Au bout du monde” sul tema delle sanzioni economiche internazionali. La conversazione è stata molto interessante ed ha spaziato su vari temi di politica internazionale. (Per ascoltare l’intervista è sufficiente accedere con le credenziali di Facebook o Google, alternativamente è possibile registrarsi)

Adnkronos: Genova, legale: “Difficile togliere ricostruzione ad Autostrade”

Fonte: Adnkronos. Pubblicato il: 28/08/2018 “Mi pare difficile che finché una concessione è in piedi, qualcuno possa riprendersene un pezzo e realizzare” una nuova struttura: l’alternativa sarebbe “una realizzazione ‘in danno’ ma ci vorrebbe prima l’inadempimento del concessionario“. Lo sottolinea all’Adnkronos Marco Padovan, titolare dell’omonimo studio legale milanese che da anni assiste, anche all’estero, imprese e progettisti negli appalti di lavori pubblici e opere infrastrutturali ad elevata complessità. Il riferimento è ovviamente alle polemiche sulla ricostruzione del viadotto Prosegui la lettura →

General License H e General License I revocate e sostituite dall’OFAC.

Ieri, 27 giugno 2018, l’OFAC ha revocato la General License H («GL-H») Authorizing Certain Transactions relating to Foreign Entities Owned or Controlled by a United States Person nonché la General License I («GL-I») Authorizing Certain Transactions Related to the Negotiation of, and Entry into, Contingent Contracts for Activities Eligible for Authorization Under the Statement of Licensing Policy for Activities Related to the Export or Re-export to Iran of Commercial Passenger Aircraft and Related Parts and Service Scarica la Prosegui la lettura →