Brexit – Aggiornamenti in ambito Export control. Dual Use: il Regno Unito pubblica la Open General Export Licence per le esportazioni verso l’UE

Venerdì 1° febbraio 2019 la Export Control Joint Unit del Department for International Trade del Regno Unito ha pubblicato una Open General Export Licence, c.d. OGEL, che entrerà in vigore a partire dalle ore 23.00 (GMT) del 29 marzo p.v. nel caso in cui si dovesse concretizzare la Brexit. In particolare, la suddetta OGEL potrà essere utilizzata dagli operatori britannici per esportare, a determinate condizioni, la maggior parte dei beni e della tecnologia a duplice uso verso gli Prosegui la lettura →

International Trade: L’Iran dopo lo snap-back del 5 novembre 2018

di Marco Padovan e Giulia Levi. Il 5 novembre 2018 ha costituito una data spartiacque per le aziende italiane operanti in Iran: non solo, infatti, il secondo blocco di sanzioni statunitensi extraterritoriali è stato ripristinato, ma anche i soggetti designati ai sensi dell’Executive Order 13599  (“EO 13599”) – tra cui la maggior parte delle banche iraniane che, prima della conclusione del “JCPOA”, risultavano inserite nella cosiddetta lista “SDN” –  sono stati ri-trasferiti in quest’ultima lista. Aziende e banche Prosegui la lettura →

Client Alert Ottobre 2018: RITORNANO TUTTE LE SANZIONI USA SULL’IRAN

Gentilissimi, La presente per aggiornarVi – in estrema sintesi – con riguardo alle novità in materia di sanzioni USA contro l’Iran. 1. Sanzioni secondarie settoriali Si segnala, in primo luogo, che – come dichiarato dall’Amministrazione Trump nel maggio 2018 – è entrato in vigore il secondo ‘blocco’ di sanzioni aventi portata extraterritoriale, segnatamente con riferimento ai seguenti settori: • sanzioni nei confronti degli operatori portuali dell’Iran e dei settori della navigazione e della costruzione navale, comprese IRISL e Prosegui la lettura →

La nuova circolare del Financial Crimes Enforcement Network: come riconoscere le transazioni potenzialmente illecite con l’Iran

Il Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) con comunicazione urgente n. FIN-2018-A006  dell’11 ottobre 2018 ha emesso una lunga e particolareggiata circolare con l’obiettivo di supportare le istituzioni finanziarie statunitensi (in particolare le banche, società di pagamento, istituzioni finanziarie e commercianti di metalli preziosi, pietre e gioielli) nell’individuare le transazioni potenzialmente illecite nei confronti della Repubblica Islamica dell’Iran. La circolare contiene riferimenti di operazioni reali, esempi concreti, casi analizzati e nominativi cui porre particolare attenzione. La circolare, pur essendo Prosegui la lettura →

La Corte Internazionale di Giustizia (CIG) afferma che le sanzioni USA contro l’Iran non devono colpire le forniture umanitarie e la sicurezza dell’aviazione civile.

Il 16 luglio 2018 l’Iran ha presentato un ricorso alla CIG contro gli Stati Uniti d’America in risposta alla reintroduzione delle sanzioni statunitensi sospese nel 2016 a seguito dell’accordo sul nucleare iraniano (Piano d’azione congiunto globale o Joint Comprehensive Plan of Action) e successivamente reimposte dopo l’annuncio del Presidente Trump dell’8 maggio 2018 di ritirarsi dagli impegni presi dal Presidente Obama. Tale ricorso non è fondato sulla violazione del JCPOA, ma sulla presunta infrazione di un accordo di Prosegui la lettura →