Iran tra sanzioni e opportunità: ecco le migliori strategie per aiutare l’export italiano

di Farian Sabahi 13 giu 2019 – Corriere.it Numerose società italiane hanno perso anche il novanta percento del business a causa delle sanzioni americane imposte al business con l’Iran, ma non vogliono raccontare le loro vicissitudini perché cercano di continuare a lavorare navigando sottotraccia». Inizia così la conversazione con l’avvocato Marco Padovan che ha organizzato una conferenza internazionale venerdì 21 giugno sulle sanzioni all’Iran (ma non solo) in Assolombarda a Milano, in via Pantano 9 dalle 9 alle Prosegui la lettura →

IRAN – Ancora sanzioni USA, questa volta gli USA colpiscono la più grande holding iraniana attiva nel settore petrolchimico e la sua rete.

L’ OFAC ha introdotto nella lista Specially Designated Nationals and Blocked Persons List (SDN List) la holding Persian Gulf Petrochemical Industries Company (PGPIC), e 39 entità controllate da PGPIC, con l’accusa di aver fornito supporto finanziario a Khatam al-Anbiya, il conglomerato ingegneristico dei pasdaran. Le designazioni, effettuate ai sensi dell’E.O. 13382, hanno efficacia extraterritoriale. Per questo motivo, ai sensi del diritto statunitense, è vietato anche per una società non statunitense effettuare transazioni significativecon le entità del gruppo, tra Prosegui la lettura →

CLIENT ALERT MAGGIO 2019: NUOVE SANZIONI USA CONTRO L’IRAN: COLPITI ALLUMINIO, ACCIAIO, FERRO E RAME

L’ Office of Foreign Assets Control (“OFAC”) ha annunciato, in data 8 maggio 2019, l’adozione dell’ Executive Order of May 8, 2019, Imposing Sanctions with Respect to the Iron, Steel, Aluminum, and Copper Sectors of Iran (“EO”) da parte del Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump nonché la pubblicazione delle relative OFAC FAQ n. 666-671. Il provvedimento contiene disposizioni che avranno un impatto anche sull’attività di operatori commerciali e finanziari non statunitensi. Scarica la nota preparata dall’Export Prosegui la lettura →

Raccomandazione della Commissione europea sulla sicurezza delle reti 5G

Il 26 marzo 2019, la Commissione europea ha raccomandato una serie di iniziative e misure operative per assicurare un livello elevato di cybersicurezza delle reti 5G in tutta l’UE. Lo Studio Legale Padovan ha preparato un report che contiene suggerimenti sul modo in cui gli Stati membri dovrebbero agire con riferimento alle raccomandazioni della Commissione. Nel report vengono formulate delle proposte sul rafforzamento delle strutture amministrative e di enforcement, tenendo in considerazione, in particolare, il quadro normativo di Prosegui la lettura →

CLIENT ALERT MAGGIO 2019: TENSIONI USA-UE: APERTA LA STRADA A CONTROVERSIE CONTRO IMPRESE EUROPEE CHE ABBIANO «TRAFFICATO» NELLE PROPRIETÁ CUBANE CONFISCATE A PARTIRE DAL 1959

Come anticipato nel comunicato del 17 aprile 2019, il Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump ha annunciato – lo scorso 2 maggio – il mancato rinnovo del waiver relativo al Titolo III del Cuban Liberty and Democratic Solidarity (Libertad) Act del 1996 (cosiddetto “Helms-Burton Act”). Si stima che il mancato rinnovo del waiver renderà azionabili, negli Stati Uniti, diritti per un valore oscillante tra i sei e gli otto miliardi di dollari. Scarica la nota preparata dall’Export Prosegui la lettura →

NUOVE TENSIONI USA-UE: IL TERRENO DI SCONTRO È CUBA

Il Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump ha annunciato, lo scorso 2 maggio, il mancato rinnovo del waiver relativo al Titolo III dell’Helms-Burton Act del 1996. Tale mancato rinnovo permetterà ai cubani, fuggiti dal regime di Fidel Castro, di citare in giudizio negli Stati Uniti le società – incluse quelle europee – che hanno “riutilizzato” le proprietà degli esuli situate nell’isola. L’efficacia di tale disposizione era stata sospesa in virtù di accordi conclusi tra Stati Uniti e Prosegui la lettura →