CLIENT ALERT GIUGNO 2019: IRAN – NUOVE SANZIONI USA: NEL MIRINO LA GUIDA SUPREMA ALI KHAMENEI E IL SUO ENTOURAGE

Vi ringraziamo per aver partecipato, così numerosi, alla Conferenza Internazionale del 21 giugno. Aver ricevuto i Vostri positivi riscontri rappresenta per noi la più grande soddisfazione. Ci sforzeremo di tenervi sempre aggiornati anche con la nostra Academy. Confermiamo la nostra disponibilità ad assisterVi per ogni necessità collegata all’export control e alle sanzioni economiche internazionali, un tema in continua evoluzione! Scarica la nota preparata dall’Export Control Team dello Studio Legale Padovan, in formato pdf.

SAVE THE DATE: Conferenza su sanzioni Russia & Iran, procedure aziendali di compliance, controllo degli investimenti e Brexit

Cosa ne é del mercato iraniano dopo la reintroduzione delle sanzioni secondarie statunitensi? Entro quali limiti è possibile operare in Russia? Qual è il contenuto di una procedura di compliance che tuteli adeguatamente dal rischio sanzionatorio europeo e statunitense? Ancora: il Regolamento sul controllo degli investimenti esteri diretti garantirà una tutela effettiva degli interessi strategici dell’Unione? Queste – insieme all’eventuale impatto di Brexit sulle esportazioni continentali verso il Regno Unito – saranno le tematiche che verranno discusse il Prosegui la lettura →

CLIENT ALERT MAGGIO 2019: NUOVE SANZIONI USA CONTRO L’IRAN: COLPITI ALLUMINIO, ACCIAIO, FERRO E RAME

L’ Office of Foreign Assets Control (“OFAC”) ha annunciato, in data 8 maggio 2019, l’adozione dell’ Executive Order of May 8, 2019, Imposing Sanctions with Respect to the Iron, Steel, Aluminum, and Copper Sectors of Iran (“EO”) da parte del Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump nonché la pubblicazione delle relative OFAC FAQ n. 666-671. Il provvedimento contiene disposizioni che avranno un impatto anche sull’attività di operatori commerciali e finanziari non statunitensi. Scarica la nota preparata dall’Export Prosegui la lettura →

L’Unione europea proroga alcune sanzioni contro l’Iran

Il Consiglio ha esteso fino al 13 aprile 2020 il termine di scadenza delle misure restrittive contro l’Iran di cui al Regolamento (UE) n. 359/2011, in materia di violazioni dei diritti umani. Le misure restrittive comprendono il divieto di circolazione e il congelamento di beni nei confronti di 82 individui, tra cui giudici, procuratori, membri del Corpo dei Guardiani della Rivoluzione, ufficiali di polizia, guardie carcerarie nonché un’entità, la Polizia informatica iraniana. Alle restrizioni di carattere soggettivo si Prosegui la lettura →

La Significant Reduction Exception (“SRE”): un progetto fallito

Sono passati quasi 5 mesi da quando il Segretario di Stato statunitense Michael R. Pompeo – in data 5 novembre 2018 – ha annunciato tra la sorpresa generale in Italia che il nostro paese sarebbe rientrato tra i Paesi beneficiari della SRE (ovvero la possibilità di continuare a importare dall’Iran limitate quantità di petrolio per ulteriori sei mesi). Parallelamente, l’OFAC aveva prospettato la possibilità di trasferire i corrispettivi per l’acquisto di petrolio nel regime di SRE all’interno di Prosegui la lettura →

Il Manifesto, 4 Aprile 2019: Sanzioni all’Iran – Unicredit multata dagli USA per 900 milioni di euro

L’avv. Padovan è stato intervistato da Farian Sabahi del Manifesto sulla questione dell’imminente accordo tra le autorità USA e Unicredit in merito alla violazione della normativa USA sulle sanzioni nei confronti dell’Iran. Scarica e leggi l’articolo