L’Unione europea proroga alcune sanzioni contro l’Iran

Il Consiglio ha esteso fino al 13 aprile 2020 il termine di scadenza delle misure restrittive contro l’Iran di cui al Regolamento (UE) n. 359/2011, in materia di violazioni dei diritti umani. Le misure restrittive comprendono il divieto di circolazione e il congelamento di beni nei confronti di 82 individui, tra cui giudici, procuratori, membri del Corpo dei Guardiani della Rivoluzione, ufficiali di polizia, guardie carcerarie nonché un’entità, la Polizia informatica iraniana. Alle restrizioni di carattere soggettivo si Prosegui la lettura →