CLIENT ALERT MAGGIO 2019: NUOVE SANZIONI USA CONTRO L’IRAN: COLPITI ALLUMINIO, ACCIAIO, FERRO E RAME

L’ Office of Foreign Assets Control (“OFAC”) ha annunciato, in data 8 maggio 2019, l’adozione dell’ Executive Order of May 8, 2019, Imposing Sanctions with Respect to the Iron, Steel, Aluminum, and Copper Sectors of Iran (“EO”) da parte del Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump nonché la pubblicazione delle relative OFAC FAQ n. 666-671. Il provvedimento contiene disposizioni che avranno un impatto anche sull’attività di operatori commerciali e finanziari non statunitensi. Scarica la nota preparata dall’Export Prosegui la lettura →

CLIENT ALERT MAGGIO 2019: TENSIONI USA-UE: APERTA LA STRADA A CONTROVERSIE CONTRO IMPRESE EUROPEE CHE ABBIANO «TRAFFICATO» NELLE PROPRIETÁ CUBANE CONFISCATE A PARTIRE DAL 1959

Come anticipato nel comunicato del 17 aprile 2019, il Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump ha annunciato – lo scorso 2 maggio – il mancato rinnovo del waiver relativo al Titolo III del Cuban Liberty and Democratic Solidarity (Libertad) Act del 1996 (cosiddetto “Helms-Burton Act”). Si stima che il mancato rinnovo del waiver renderà azionabili, negli Stati Uniti, diritti per un valore oscillante tra i sei e gli otto miliardi di dollari. Scarica la nota preparata dall’Export Prosegui la lettura →

LE AUTORITÁ USA MULTANO UNICREDIT: ACCORDI TRANSATTIVI CONCLUSI CON TRE BANCHE DEL GRUPPO PER COMPLESSIVI 1,3 MILIARDI DI EURO

In data 15 aprile, l’OFAC ha annunciato la conclusione di accordi transattivi – per un totale pari a 164 milioni di dollari – con UniCredit Bank AG Germania, UniCredit AG Austria ed UniCredit S.p.A. per condotte in violazione delle sanzioni adottate dagli Stati Uniti contro determinati Paesi e soggetti. Gli istituti hanno altresì concordato, in ragione delle stesse violazioni, ulteriori pagamenti per circa 1,2 miliardi di dollari alla Federal Reserve, al New York State Department of Financial Services, Prosegui la lettura →

Le sanzioni USA sul Venezuela colpiscono anche una compagnia di navigazione italiana

Nel quadro degli sforzi degli Stati Uniti d’America di mantenere una costante pressione sul regime di Nicolas Maduro, venerdì 12 aprile l’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro USA ha annunciato l’imposizione di sanzioni contro quattro compagnie di navigazione attive nel settore petrolifero e nove navi cisterna. Tra queste, figura la società italiana PB TANKERS S.P.A., insieme a sei navi di sua proprietà (le petroliere Silver Point, Gold Point, Ice Point, Indian Point e Iron Prosegui la lettura →