1° gennaio 2021 entra in vigore il regolamento (Ue) sui minerali provenienti da zone di conflitto e ad alto rischio

Tra circa un mese, dal 1° gennaio 2021, sarà in vigore il regolamento (Ue) 2017/821 sui minerali provenienti da zone di conflitto e ad alto rischio, anche noti come conflict minerals o blood minerals. Risultato di un lungo processo partito nel 2014, il regolamento si pone l’obiettivo di fermare il commercio di minerali che sono utilizzati per finanziare gruppi armati, che sono causa di lavori forzati e di altre violazioni dei diritti umani e che favoriscono corruzione e riciclaggio di denaro. Ne parla il dott. Di Luccia su affarinternazionali.it.