5° INSIGHT RECAST DUAL USE: CONTINUANO GLI APPROFONDIMENTI DEGLI ESPERTI DELLO STUDIO. LA CLAUSOLA CATCH-ALL E I PRODOTTI DI CYBER-SURVEILLANCE

Prosegue il percorso di approfondimento delle novità di maggior rilevanza per le imprese introdotte nella riforma del regolamento Dual Use, con un focus dedicato alle principali novità in materia di “catch-all” e, in particolare, di “cyber surveillance”. Come noto, le cd. “catch-all clause” consentono all’autorità, autonomamente o su indicazione dell’esportatore, di sottoporre ad autorizzazione preventiva l’esportazione ovvero il trasferimento di beni/ tecnologie non espressamente ricompresi nella lista di cui all’allegato I al regolamento, laddove questi siano collegati ad Prosegui la lettura →

STUDIO LEGALE PADOVAN SHORTLISTED AS EXPORT CONTROLS LAW FIRM OF THE YEAR – EUROPE

We are proud to announce that Studio Legale Padovan has been shortlisted in the 2021 WorldECR Awards as one of the four law firms in the category EXPORT CONTROLS LAW FIRM OF THE YEAR – EUROPE. ‘World ECR’ is a world leading legal publisher specialising in the field of export control and international sanctions, and the WorldECR Awards ‘recognise outstanding work, vision, best practice, commercial benefit to the company, and contribution to international security, of organisations and individuals Prosegui la lettura →

“RECAST: IL NUOVO REGOLAMENTO DUAL USE” – ARTICOLO PUBBLICATO SULLA RIVISTA INTERNATIONAL TOOLS | SETTEMBRE 2021| N. 9

“Recast: Il nuovo Regolamento Dual Use”. È con grande piacere che condividiamo l’articolo scritto dagli avvocati Padovan, Socci e Zamboni di Salerano, nonché dal dottor Consoli, pubblicato sulla rivista International Tools, nel numero di settembre 2021. L’articolo ripercorre le più interessanti novità introdotte dal Regolamento (UE) n. 2021/821. Scarica articolo in formato pdf

4° INSIGHT RECAST DUAL USE: CONTINUANO GLI APPROFONDIMENTI DELLO STUDIO LEGALE PADOVAN. LA RACCOMANDAZIONE (UE) 2021/1700 SUGLI ICP PER GLI ORGANISMI DI RICERCA

Come evidenziato nel precedente post (link), il Regolamento (UE) 2021/821, in vigore dallo scorso 9 settembre, ha prestato maggiore attenzione e rilevanza ai programmi interni di conformità (ICP) nel sistema dei controlli sulle esportazioni di beni duali, preannunciando altresì l’introduzione di linee guida per la loro attuazione. Proprio nell’ottica di fornire una guida per un’attuazione adeguata ed efficace degli ICP, promuovendo la ricerca da parte di ciascun operatore di soluzioni adatte alla propria realtà, un primo passo è Prosegui la lettura →

3° INSIGHT RECAST DUAL USE: PROSEGUONO GLI APPROFONDIMENTI DELLO STUDIO LEGALE PADOVAN. I PROGRAMMI INTERNI DI CONFORMITÀ

LA RAFFORZATA IMPORTANZA DEI PROGRAMMI INTERNI DI CONFORMITÀ (ICP) Nel precedente post (link) abbiamo accennato al ruolo centrale attribuito dal Regolamento (UE) 2021/821 (‘Recast’) agli operatori nella (auto)determinazione dei rischi che il commercio di prodotti e tecnologie a duplice uso comporta per la sicurezza internazionale. Corollario di questo principio è, in certi casi e solo da parte di quegli operatori che vogliano usufruire di alcune specifiche agevolazioni autorizzative, l’attuazione di un apposito programma interno di conformità (Internal Compliance Prosegui la lettura →

2° INSIGHT RECAST DUAL USE: CONTINUA LA SERIE DI APPROFONDIMENTI DELLO STUDIO LEGALE PADOVAN. LE NOVITÀ AUTORIZZATIVE

Prosegue il nostro percorso di approfondimento delle novità di maggior rilevanza per le imprese introdotte dal Regolamento (UE) 2021/821 (‘Recast’), in vigore dal 9 settembre, con un focus dedicato alle principali novità autorizzative. Le nuove tipologie di autorizzazione Mentre le autorizzazioni individuali e globali rimangono sostanzialmente invariate rispetto al regime del precedente Regolamento Dual Use, il Recast amplia il ventaglio di fattispecie autorizzabili in via agevolata, attraverso la previsione di due nuove autorizzazioni generali dell’UE (‘AGEU’). Al ricorrere Prosegui la lettura →