CORTE DI GIUSTIZIA UE: L’INTERPRETAZIONE DEL REGOLAMENTO DI BLOCCO NELLE CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE (CAUSA BANK MELLI IRAN CONTRO TELECOM DEUTSCHLAND)

Nel marzo 2020, un tribunale tedesco aveva posto in via pregiudiziale alla Corte di giustizia europea dei quesiti sull’interpretazione dell’articolo 5 del Regolamento di Blocco. Bank Melli Iran aveva citato in giudizio Telekom Deutschland per aver risolto certi contratti di fornitura di servizi di telecomunicazioni. Secondo Bank Melli Iran, Telekom Deutschland avrebbe violato il Regolamento di blocco poiché ha motivato la risoluzione dei contratti unicamente in base alla volontà di conformarsi alla normativa statunitense che prevede sanzioni secondarie Prosegui la lettura →

L’AMMINISTRAZIONE USA NON RISPARMIA IL GIGANTE TEDESCO DELLA TECNOLOGIA SAP

Il 29 aprile 2021, SAP, la multinazionale tedesca di software, ha raggiunto un accordo transattivo con le autorità statunitensi per chiudere un procedimento relativo alla violazione delle sanzioni economiche USA contro l’Iran e l’esportazione illegale di software. SAP ha accettato di pagare più di 8 milioni di dollari al Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti e all’OFAC per migliaia di esportazioni di prodotti in Iran, effettuate tramite la fornitura agli utenti iraniani dell’accesso ad aggiornamenti software, patch e Prosegui la lettura →

LA PRESSIONE DI BIDEN CONTRO LA RUSSIA: LE NUOVE SANZIONI

Al via il primo round di sanzioni volute dal Presidente USA Joe Biden nei confronti della Russia; tali misure si aggiungono a quelle già adottate, nel corso degli ultimi anni, a seguito della crisi ucraina. Il 15 aprile è stato infatti emanato l’ Executive Order 14024 – Blocking Property With Respect To Specified Harmful Foreign Activities of the Government of the Russian Federation (“EO 14024”), sulla base del quale sono stati inseriti nella SDN List entità e individui Prosegui la lettura →

GOLDEN POWER LEGISLATION: LATEST DEVELOPMENTS IN ITALY

Golden Power designates the set of measures that can be taken by the Italian government to intervene in the interest of strategic sectors of national importance, such as defence, high-tech, telecommunications, energy and transportation. These measures thus prevent, inter alia, that strategic businesses operating in these sectors are taken over or significantly influenced by the acquisition and participation of certain foreign governments and companies. In Italy, the Golden Power was introduced by Decree-Law n. 21 of 15 March Prosegui la lettura →

GLI USA RITIRANO LE SANZIONI CONTRO LA CORTE PENALE INTERNAZIONALE

Il 5 aprile, il Presidente Biden ha emesso l’ordine esecutivo “Executive Order on the Termination of Emergency With Respect to the International Criminal Court” con il quale sancisce la fine dello stato d’emergenza riguardante la Corte Penale Internazionale (CPI), dichiarato l’11 giugno 2020 con ordine esecutivo 13928. Ne consegue la rimozione del Procuratore Fatou Bensouda e del Capo della Divisione giurisdizione, complementarità e cooperazione Phakiso Mochochoko dalla lista SDN dell’OFAC. Il Dipartimento di Stato ha, inoltre, dichiarato che Prosegui la lettura →

GLI USA COLPISCONO FONTI PRIMARIE DI RISORSE ECONOMICHE PER I MILITARI BIRMANI

Il 25 marzo, l’OFAC ha aggiunto alla lista SDN le entità birmane Myanmar Economic Holdings Ltd (MEHL) e Myanmar Economic Corporation Limited (MEC) ai sensi dell’EO 14014, in quanto fonti primarie di risorse economiche per i militari autori del colpo di stato di febbraio contro il governo democraticamente eletto. Secondo le autorità statunitensi, MEHL e MEC sono le due maggiori holding possedute dai militari. MEHL e MECL controllano certi settori dell’economia birmana, come il commercio, le risorse naturali, Prosegui la lettura →