NUOVE LINEE GUIDA DELL’EBA SUI FATTORI DI RISCHIO RICICLAGGIO E FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO

Il 1° marzo 2021 sono state pubblicate dall’Autorità bancaria europea (European Banking Authority- EBA) le nuove linee guida sui fattori di rischio di riciclaggio e finanziamento del terrorismo (‘The ML/TF Risk Factors Guidelines’), adottate ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 17 e 18(4) della Direttiva (EU) 2015/849 (IV Direttiva). Le nuove linee guida si rivolgono sia alle autorità di vigilanza degli stati membri dell’UE sia agli intermediari finanziari e individuano i fattori di rischio da Prosegui la lettura →

USA E UE ADOTTANO SANZIONI IN RISPOSTA ALLA VICENDA NAVALNY

Il 2 marzo, in un’azione coordinata, gli USA e l’UE hanno annunciato l’adozione di misure restrittive connesse all’avvelenamento, all’arresto arbitrario e alla condanna dell’oppositore politico russo Aleksey Navalny nonché per la repressione delle proteste pacifiche in suo sostegno. Per la prima volta l’Unione europea ha designato 4 individui ai sensi del regolamento 2020/1998 relativo a misure restrittive contro gravi violazioni e abusi dei diritti umani. In particolare, si tratta di alti funzionari russi appartenenti all’entourage del Presidente Putin: Prosegui la lettura →

STATI UNITI APERTI A TRATTATIVE CON L’IRAN SULL’ACCORDO NUCLEARE

Il 19 febbraio, il portavoce del Dipartimento di Stato statunitense, Ned Price, ha dichiarato che gli Stati Uniti sono disposti a partecipare a trattative con l’Iran sull’Accordo sul nucleare iraniano (Joint Comprehensive Plan of Action, JCPOA). Le trattative sarebbero ospitate dall’Unione Europea: come ha twittato Enrique Mora, del Servizio Europeo per l’Azione Esterna, l’Unione sarebbe “pronta a invitare [Stati Uniti e Iran] a un incontro informale per discutere la via da seguire”. Il JCPOA è stato firmato da Prosegui la lettura →

L’AMMINISTRAZIONE BIDEN ADOTTA IL SUO PRIMO SET DI SANZIONI E SCEGLIE I RESPONSABILI DEL COUP IN MYANMAR

L’11 febbraio, il Presidente Biden ha adottato un nuovo regime sanzionatorio con l’ordine esecutivo Blocking Property With Respect To The Situation In Burma, allo scopo di colpire gli individui/entità considerati responsabili del coup dell’1 febbraio contro il governo democraticamente eletto, che ha portato all’incarcerazione di leader politici tra cui il Consigliere di Stato Aung San Suu Kyi e il Presidente Win Myint. L’ordine esecutivo si pone l’obiettivo di ripristinare la transizione democratica, il rispetto dei diritti umani e Prosegui la lettura →

APPROVATO NUOVO DECRETO ATTUATIVO DEL PERIMETRO DI SICUREZZA NAZIONALE CIBERNETICA

Il 29 gennaio il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto attuativo del Perimetro di sicurezza nazionale cibernetica, introdotto con decreto-legge 105/2019 e convertito dalla legge n. 133 del 2019. Il decreto attuativo, adottato mediante Decreto del Presidente della Repubblica (DPR), individua le procedure, le modalità e i termini con cui il Centro di Valutazione e Certificazione Nazionale (CVCN) e i Centri di Valutazione dei Ministeri degli Interni e della Difesa (CV) effettuano valutazioni sull’acquisizione, da parte Prosegui la lettura →

RISPOSTA CINESE ALLE RESTRIZIONI COMMERCIALI STATUNITENSI

Il 20 gennaio, il Ministero degli Esteri della Repubblica Popolare Cinese ha imposto misure restrittive su 28 cittadini statunitensi, in quanto considerati responsabili delle sanzioni USA sulla Cina e per aver commesso gravi violazioni contro la sovranità cinese. Tra i 10 nomi resi noti dalle autorità di Pechino segnaliamo l’ex Segretario di Stato Michael Pompeo, John Bolton e Steve Bannon. Le persone designate e i loro familiari più prossimi saranno soggetti al divieto d’ingresso in Cina, Hong Kong Prosegui la lettura →