CRITERIO DELLA PROPRIETÀ: AGGIORNAMENTO MIGLIORI PRATICHE UE

Il Consiglio dell’UE in data 3 luglio 2024 ha aggiornato le EU Best Practices for the effective implementation of restrictive measures, introducendo, inter alia, un cambiamento significativo nella definizione della nozione di proprietà. Se precedentemente una società era da considerarsi “posseduta” da una persona fisica e/o giuridica quando quest’ultima possedeva una quota di partecipazione superiore al 50% della prima, il Prosegui la lettura →

INFORMAZIONI VINCOLANTI IN MATERIA DI ORIGINE (IVO): IMPORTANTI NOVITÀ

L’ 8 luglio 2024 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con l’obiettivo di riordinare le disposizioni nazionali che regolamentano il rilascio delle Informazioni Vincolanti sull’Origine (IVO), ha pubblicato la Circolare n. 18/2024. Con tale circolare, le Autorità doganali sostituiscono le precedenti istruzioni diramate con Circolare n. 8/D del 2013 e con le istruzioni integrative prot. 7273/RU del 2016 riguardanti il Prosegui la lettura →

CBAM: IL 1° LUGLIO TERMINA IL PERIODO DI UTILIZZO DEI VALORI DI DEFAULT

Come noto, per le importazioni effettuate dal 1° luglio 2024 di prodotti soggetti al Regolamento (UE) 2023/956 (c.d. Regolamento CBAM) non sarà più possibile avvalersi dei valori di default pubblicati dalla Commissione europea per dichiarare trimestralmente le emissioni di carbonio incorporate nei beni. Gli importatori unionali dovranno quindi essere in possesso dei dati reali delle emissioni di carbonio rilasciate dagli impianti situati nei Paesi terzi per Prosegui la lettura →

RUSSIA: PUBBLICATO IL 14° PACCHETTO DI MISURE RESTRITTIVE ADOTTATE DALL’UNIONE EUROPEA

In data 24 giugno 2024, è stato pubblicato il c.d. quattordicesimo pacchetto di misure restrittive nei confronti della Federazione Russa, attraverso il Regolamento (UE) 2024/1745 (“Reg. 2024/1745”) e il Regolamento (UE) 2024/1776 (“Reg. 2024/1776”), che modificano il Regolamento (UE) n. 833/2014 (“Reg. 833/2014”), nonché il Regolamento (UE) 2024/1739 (“Reg. 2024/1739”) e il Regolamento di Esecuzione (UE) 2024/1746 (“Reg. 2024/1746”) che Prosegui la lettura →

L’ATTUAZIONE IN ITALIA DEI NUOVI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE PREVISTI DALL’ARTICOLO 5 NOVODECIES DEL REGOLAMENTO (UE) N. 833/2014

In data 18 dicembre 2023, il Regolamento (UE) 2023/2878 (c.d. “dodicesimo pacchetto” di sanzioni contro la Russia, di cui avevamo già parlato in questo post), modificando il Regolamento (UE) n. 833/2014 (“Reg. 833/2014”), aveva introdotto l’articolo 5 novodecies ai sensi del quale erano stati inseriti due nuovi obblighi di comunicazione relativi alla movimentazione di fondi. Tali obblighi sono recentemente entrati Prosegui la lettura →

ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO REGOLAMENTO SULLE MATERIE PRIME CRITICHE

In data 23 maggio 2024 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2024/1252 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 aprile 2024. Tale Regolamento mira a istituire un quadro atto a garantire l’accesso dell’Unione a un approvvigionamento sicuro, resiliente e sostenibile di materie prime critiche. L’Unione europea ha riconosciuto l’esistenza di una serie di materie prime considerate critiche in quanto Prosegui la lettura →