NONO PACCHETTO DI SANZIONI: NUOVE RESTRIZIONI UE NEI CONFRONTI DELLA RUSSIA

Venerdì 16 dicembre, il Consiglio dell’Unione europea ha adottato il cosiddetto “nono pacchetto” di sanzioni nei confronti della Russia, in risposta all’aggressione russa all’Ucraina, con particolare riferimento agli attacchi contro civili e infrastrutture civili. Restrizioni di carattere oggettivo Numerose integrazioni al Regolamento (UE) 833/2014, così come modificato dal Regolamento (UE) 2022/2474, incidono sulla fornitura di beni e sulla prestazione di servizi a soggetti in Russia, o per un uso in Russia. Restrizioni merceologiche Tra le restrizioni merceologiche da Prosegui la lettura →

WEBINAR: STATO DELL’ARTE DELLE RESTRIZIONI AL COMMERCIO CON LA RUSSIA E L’OTTAVO PACCHETTO

Webinar gratuito Giovedì 20 ottobre 2022 alle ore 15.00 Il 6 ottobre u.s., l’UE ha adottato l’ottavo pacchetto di sanzioni contro la Federazione Russa, con il quale sono state introdotte, tra l’altro, nuove restrizioni merceologiche in export e in import, il divieto di fornire alla Russia servizi di architettura e ingegneria, nonché servizi di consulenza informatica, di consulenza giuridica e l’introduzione del c.d. price cap. Con Confindustria Emilia, Assindustria Veneto Centro e Confindustria Vicenza abbiamo organizzato un webinar Prosegui la lettura →

COMUNICATO UIF SU CONGELAMENTO FONDI: OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE E COOPERAZIONE CON L’AUTORITÀ

Martedì 18 agosto, l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) ha pubblicato un comunicato in relazione alle modifiche del Regolamento (UE) n. 269/2014 apportate dal Regolamento (UE) n. 1273/2022 in data 21 luglio 2022. All’interno delle modifiche apportate al Regolamento 269/2014, il comunicato dell’UIF pone l’attenzione sugli obblighi di comunicazione e misure di verifica sull’esistenza di beni e disponibilità economiche sottoposte a vincoli di congelamento. Segnaliamo come, alla luce delle intervenute modifiche, l’Articolo 8 del Regolamento (UE) n. Prosegui la lettura →

SANZIONI CONTRO LA RUSSIA: RESTRIZIONI SUI DEPOSITI

Tra le misure che il Consiglio dell’Unione europea ha adottato il 21 luglio, inasprendo le sanzioni economiche esistenti nei confronti della Russia, due novità sono di sicuro rilievo per il mondo bancario. In primo luogo, il Consiglio ha ampliato l’ambito di applicazione del divieto, previsto dall’articolo 5 ter, paragrafo 1, del regolamento 833/2014, di accettare depositi di cittadini russi, di persone fisiche residenti in Russia e di persone giuridiche, entità o organismi stabiliti in Russia se il valore Prosegui la lettura →

CRISI UCRAINA: UNDICESIMO ROUND DI SANZIONI USA

Mercoledì 6 aprile 2022, il Governo statunitense, di concerto con il G7 e l’Unione europea, ha ampliato e inasprito il regime sanzionatorio contro la Russia, per colpire lo stato del Cremlino in ragione delle atrocità commesse in Ucraina, con esplicito riferimento alle evidenze rinvenute presso la città di Bucha in seguito alla ritirata russa. Innanzitutto, il Presidente Biden ha firmato l’Executive Order (EO) 14071 Prohibiting New Investment in and Certain Services to the Russian Federation in Response to Prosegui la lettura →

CRISI UCRAINA: QUINTO PACCHETTO DI SANZIONI DELL’UNIONE EUROPEA

L’Unione europea ha adottato l’8 aprile il suo ‘quinto pacchetto’ di misure restrittive nei confronti della Federazione Russa e della Bielorussia, rafforzando i divieti ed estendendo i controlli già previsti nell’architettura regolamentare basata sui regolamenti (UE) n. 833/2014 e (UE) n. 269/2014 (Russia), e (CE) n. 765/2006 (Bielorussia). Le misure principali sono articolate su sei ‘pilastri’, come segue. 1) Divieti relativi al carbone Divieto di importazione, acquisto e trasporto di carbone e combustibili fossili solidi elencati in un Prosegui la lettura →