COMPLIANCE BANCARIA E FINANZIARIA

Corso on line, in modalità sincrona, su ogni device. L’Academy dello Studio Legale Padovan Vi propone un’ edizione on line in modalità sincrona di tutti i programmi formativi 2020. L’alta formazione e l’aggiornamento professionale, finalità con cui è stata avviata l’Academy, sono proseguiti durante tutta l’emergenza epidemiologica coronavirus in modalità a distanza, volendo dare, in un periodo così difficile, un segnale di presenza e contributo. La prossima programmazione 2020 darà ad ogni discente la possibilità di seguire le Prosegui la lettura →

MODIFICHE ALL’ELENCO DEI PAESI TERZI AD ALTO RISCHIO RICICLAGGIO UE

Il 9 luglio 2020 entrerà in vigore il Regolamento delegato (UE) 2020/855 della Commissione del 7 maggio 2020, che modifica il Regolamento delegato 2016/1675. Il nuovo Regolamento delegato ha rimosso dall’elenco di cui all’Allegato del Regolamento 2016/1675 i seguenti paesi: Bosnia- Erzegovina, Etiopia, Guyana, Repubblica democratica popolare del Laos, Sri Lanka e Tunisia. Sono invece stati aggiunti: Bahamas, Barbados, Botswana, Cambogia, Ghana, Giamaica, Maurizio, Mongolia, Myanmar/Birmania, Nicaragua, Panama e Zimbabwe. Mentre il depennamento dei sei paesi sopra elencati Prosegui la lettura →

COVID -19 E NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO – LE RACCOMANDAZIONI DI BANCA D’ITALIA/UIF

In data 16 aprile 2020, l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) ha pubblicato una Comunicazione relativa alla ‘Prevenzione di fenomeni di criminalità finanziaria connessi con l’emergenza da COVID-19’. Nella Comunicazione si è sottolineato – anche sulla scorta di segnalazioni fatte a livello internazionale da EUROPOL, INTERPOL e GAFI/FATF – come la situazione emergenziale abbia esposto il sistema finanziario ad un rischio elevato di commissione di illeciti come truffe o fenomeni corruttivi, nonché alla possibilità che la situazione Prosegui la lettura →

Engagement degli azionisti, cosa cambia per gestori e istituzionali

Revisione della Direttiva UE sui Diritti degli azionisti: le principali novità per gli investitori italiani di Luigi Mula Il 20 maggio scorso è stata pubblicata sulla GU dell’Unione Europea la Direttiva (UE) 2017/828 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2017, che modifica la Direttiva 2007/36/CE relativa all’esercizio di alcuni diritti degli azionisti di società quotate (Shareholder Rights Directive, SRD) per quanto riguarda l’incoraggiamento dell’impegno a lungo termine degli azionisti. Gli Stati membri avranno fino a Prosegui la lettura →