GLI USA COLPISCONO ANCORA IL SETTORE ENERGETICO IRANIANO

In data 26 ottobre, l’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro USA ha designato ai sensi dell’EO 13224 sul antiterrorismo, tra gli altri, i) il Ministero iraniano del petrolio e il suo Ministro, Bijan Zanganeh, ii) la società pubblica National Iranian Oil Company (NIOC), attiva nella esplorazione, produzione e raffinazione del petrolio, e iii) la sua controllata National Iranian Tanker Company (NITC), attiva nel trasporto del petrolio. Ciò determina il rischio, anche per operatori europei, Prosegui la lettura →

IL DIPARTIMENTO DI STATO INTERVIENE ANCORA SU NORD
STREAM 2

In data 21 ottobre, il Dipartimento di Stato è intervenuto sulla questione Nord Stream 2, pubblicando linee guida sull’applicazione del Protecting Europe’s Energy Security Act of 2019 (PEESA). Le linee guida si riferiscono alla sezione 7503 del PEESA, secondo cui l’Amministrazione deve periodicamente identificare le navi impegnate nella posa dei tubi per il completamento dei progetti Nord Stream 2, Turkstream o progetti successivi a questi collegati a profondità superiori ai 30 metri, nonché gli individui/entità che consapevolmente forniscono Prosegui la lettura →

WEBINAR AT+ICA – EXPORT CONTROL TRA CINA E STATI UNITI

Si svolgerà mercoledì 28 ottobre – dalle ore 15:00 alle ore 16:15 – il webinar AT+ICA intitolato “Export controls as an efficient tool in trade policies?”. Relatori saranno: Bert Gevers (Loyens & Loeff), Daniel Reisner (Herzog Fox & Neeman), Kay Georgi (Arent Fox LLC) e Deming Zhao (Global Law Office). L’incontro sarà dedicato ai più recenti sviluppi, riguardanti Cina e Stati Uniti, nell’ambito dell’export control. La partecipazione è gratuita e l’iscrizione può essere effettuata al seguente link

ANCHE LA HOLDING BERKSHIRE HATHAWAY NEL MIRINO DELL’OFAC

In data 20 ottobre, l’OFAC ha concluso un accordo transattivo con la holding statunitense Berkshire Hathaway Inc. per un ammontare pari a USD 4.144.651, in relazione alle accuse di 144 violazioni del programma sanzionatorio sull’Iran, in particolare della sezione § 560.215 dell’Iranian Transactions and Sanctions Regulations che vieta a entità stabilite non negli USA, ma possedute o controllate da una US person, di concludere consapevolmente transazioni con il Governo dell’Iran. Tra dicembre 2012 e gennaio 2016, la società Prosegui la lettura →

CLIENT ALERT OTTOBRE 2020: NOVITÀ IN MATERIA DI EXPORT CONTROL E SANZIONI ECONOMICHE INTERNAZIONALI

Vi invitiamo a consultare la nostra ultima Client Alert, per fornirvi qualche spunto con riguardo a certe novità in materia di export control e sanzioni economiche internazionali che riteniamo essere di particolare interesse. Segnaliamo, in particolare, la pubblicazione dell’elenco aggiornato dei prodotti a duplice uso (che entrerà in vigore nel mese di dicembre), l’introduzione di nuove sanzioni USA contro il settore finanziario dell’Iran e, infine, un’ordinanza della Corte di Cassazione in materia di sanzioni soggettive dell’Unione Europea. Scarica Prosegui la lettura →

DUAL USE: PUBBLICATO L’AGGIORNAMENTO ANNUALE DELL’ELENCO DI CONTROLLO DEI PRODOTTI A DUPLICE USO DI CUI ALL’ALLEGATO I DEL REG. (CE) 428/2009

Il 7 ottobre 2020  la Commissione europea ha adottato il Regolamento delegato (bozza disponibile al seguente link) che annualmente aggiorna l’elenco di controllo dei prodotti a duplice uso di cui all’allegato I del Regolamento (CE) 428/2009; salvo obiezioni del Consiglio e del Parlamento europeo, detto regolamento verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale UE del 14 dicembre 2020 ed entrerà in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione. Il nuovo elenco recepisce in ambito europeo gli aggiornamenti adottati nel corso Prosegui la lettura →